MyCNA       Lavora con noi

La nuova disciplina del lavoro occasionale

La disposizione normativa ha introdotto ben due strumenti per gestire le attività saltuarie e occasionale, ossia: il Libretto famiglia e il Contratto di prestazione occasionale. Dette tipologie di contratto di lavoro, ognuna delle quali si riferisce a diverse categorie di datori di lavoro, presentano profili di specificità in relazione all’oggetto della prestazione, alla misura minima dei compensi e dei connessi diritti di contribuzione sociale obbligatoria, nonché alle modalità di assolvimento degli adempimenti informativi verso l’Istituto.

Pagine

Abbonamento a Contabilità e Paghe RSS